Anche quest’anno San Teodoro parteciperà alla Rassegna Stazzi e Cussogghj, Primavera in Gallura 2018 che nasce ad Aggius nel 2012, con l’intento di riscoprire e promuovere il patrimonio storico e culturale della Gallura, grazie al volere dell’Associazione Il Muto di Gallura. La Gallura, nella parte nord orientale della Sardegna, è infatti molto ricca da un punto di vista storico, archeologico, naturalistico, culturale e turistico. Saranno quindi numerosi e diversi gli eventi che richiameranno alla tradizione gallurese. Ecco il calendario di tutti gli appuntamenti di quest’anno, nei fine settimana di maggio, giugno e luglio, che coinvolgeranno 10 paesi, interni e costieri, tra cui San Teodoro:

Stazzi e Cussogghj 2018

Ogni paese sceglie un tema della tradizione gallurese, per San Teodoro sarà “Gli antichi canti degli stazzi tra Corsica e Gallura”:

“L’Associazione Culturale “Coro Galorj” di San Teodoro propone di ripercorrere un viaggio tra la Gallura e la Corsica, in un andirivieni canoro musicale, che si dipanerà sui sentieri della memoria, sui sentieri degli antichi canti degli stazzi attraversando le sonorità e le modalità del canto di origine Aggese e Tempiese, la musicalità della corde della chitarra e delle voci soliste sia al femminile che al maschile per giungere ed attraversare quel piccolo lembo di mare che divide queste due meravigliose terre: la Corsica e la Sardegna, giungendo infine a San Teodoro d’Oviddè, dove queste commistioni sonore, musicali, in questo nostro comune sentire, hanno prodotto nuove sonorità, che nel solco della tradizione, guardano a quello che è stato aprendosi al futuro…”

Maria Teresa PirrighedduBonifacioJoseph Figarelli Piazza Cumuna Ajaccio

L’intento di San Teodoro, come tutte le realtà coinvolte, sarà quindi quello di promuovere il territorio e riscoprire, valorizzare e divulgare le tradizioni e le peculiarità tipiche e presentarle ad un pubblico entusiasta e numeroso.

Di seguito la locandina con il programma dettagliato del 02 giugno 2018:

Locandina 02 giugno 2018

Appuntamento da non perdere quello a San Teodoro e nei paesi galluresi.

Per aggiornamenti saperne di più sulla manifestazione